L’IMPORTANZA DELLA CALL TO ACTION PER FARTI PAGARE DAL CLIENTE PIGRO

E’ ormai fatto consolidato che per farsi pagare una fattura da un cliente non basta emetterla, sopratutto in Italia.

Dall’analisi di CRIBIS,società del gruppo CRIF specializzata nella business information, emerge che il 65% delle imprese del nostro Paese effettua i suoi pagamenti in ritardo e che negli ultimi otto anni (4° trim 2010 – 4° trim 2018) sono raddoppiate (+108%), dal 5,5% all’11,4%, le aziende italiane che pagano clienti e fornitori con più di 30 giorni di ritardo.

Per questa ragione è necessario adottare una strategia nella gestione degli incassi.

Immaginiamoci che il nostro cliente appartenga alla categoria del “cliente pigro”, ossia colui che prima di pagare ci pensa sempre qualche settimana dopo la scadenza. Questo paradossalmente è il cliente più dannoso per un ‘azienda. Non può essere annoverato tra i morosi da cacciare e neanche tra quelli cattivi con cui fare la voce grossa, sopratutto in tempi in cui è fondamentale fatturare. In sintesi con “il pigro” , spesso, si deve attendere la sua ora giusta per ricevere il pagamento.

In questa direzione, ma non solo, la strategia più efficace, dati alla mano, è il suo ingaggio.

Pensiamo se il “cliente pigro” ricevesse le notifiche pre-scadenza cadenzate 7 giorni prima, il giorno stesso e una settimana dopo.

Nella notifica 7 gg prima gli ricordiamo che il fatidico giorno sta per arrivare. Nel giorno stesso gli sveliamo, qualora non lo ricordasse, che oggi è il fatidico giorno. Nella notifica 7 gg dopo siamo a ribadirgli che la data è sopraggiunta ma non abbiamo ricevuto il pagamento.

Basterebbe?

Forse si, ma probabilmente no! il “cliente pigro” certamente è stato rammentato della scadenza ma la sua inerzia ha prevalso sulla sua capacità di agire. Quanto sarebbe importante quindi se nelle ultime due notifiche ( giorno della scadenza e 7 giorni dopo) con un semplice PAGA ORA gli dessimo l’opportunità di procedere con l’adempimento?

Quando si parla di educare i propri clienti a pagare e a farlo puntualmente, significa utilizzare un metodo che nel tempo ingaggi il tuo cliente a comportarsi in linea con le tue attese e in rispetto agli accordi commerciali.

Il senso della notifica è scaldare il nostro cliente, con il PAGA ORA gli limitiamo la cosiddetta exit strategy, bensì lo arruoliamo alle armi con una call to action. Esattamente proprio come ci viene spiegato di fare nelle campagne marketing di successo.